7 bambine ebree

di caryl Churchill

INIZIO

MMM

2019

H 00.00

DEBUTTO

GIU

2020

H 19.30

MAX

12

PARTECIPANTI

DURATA

135

ORE DI FORMAZIONE

Regia

nome cognome

luci

nome cognome

Coreografie

nome cognome

tecnico video

nome cognome

informazioni

Docenti: Stefano Furlan

Durata: da Ottobre a Giugno
Totale ore: 135 ore di formazione
Cadenza: un incontro a settimana della durata di 4 ore
Partecipanti: il seminario è aperto a un max di 12 partecipanti

info e prenotazioni

+39 3332854651

Prodotto per la prima volta a Londra nel 2009, e nato in risposta alla devastante campagna israeliana su Gaza del 2008-2009, “Sette bambine ebree”  apre sette scenari della recente storia ebrea: un arco di circa settant’anni in cui il mondo degli adulti  si interroga su cosa e come dire alle nuove generazioni di fatti a cui il testo allude solo indirettamente: dall’olocausto, la guerra arabo-israeliana del 1948,

alla prima intifada, al bombardamento di Gaza del 2008. CARYL CHURCHILL, una delle maggiori drammaturghe di lingua inglese e ad oggi una delle più celebri tra le scrittrici contemporanee, consegna al teatro un testo quasi lirico che per molti versi si sottrae alla logica drammaturgica

sinossi

7 bambine ebree

Prodotto per la prima volta a Londra nel 2009, e nato in risposta alla devastante campagna israeliana su Gaza del 2008-2009, “Sette bambine ebree”  apre sette scenari della recente storia ebrea: un arco di circa settant’anni in cui il mondo degli adulti  si interroga su cosa e come dire alle nuove generazioni di fatti a cui il testo allude solo indirettamente: dall’olocausto, la guerra arabo-israeliana del 1948,

alla prima intifada, al bombardamento di Gaza del 2008. CARYL CHURCHILL, una delle maggiori drammaturghe di lingua inglese e ad oggi una delle più celebri tra le scrittrici contemporanee, consegna al teatro un testo quasi lirico che per molti versi si sottrae alla logica drammaturgica

Gallery

ALTRi seminari

Torna su