LA NASCITA DI CLAP E UN NUOVO INIZIO

Categoria / interviste

Settembre 2019. Un nuovo inizio. La questione dello spazio di via Cisterna 3, si chiude in maniera definitiva. Lasciamo lo spazio e lentamente nei mesi da Maggio a Settembre ne costruiamo uno nuovo. Ma non siamo soli. In questa nuova scommessa si unisce anche La Bottega degli Errori di Clemente Pernarella e Melania Maccaferri e il Teatro Fellini di Pontinia

Da sempre le nostre strade hanno viaggiato in linea parallela. Entrambi crediamo molto nella formazione come mezzo per separare la distanza dal palcoscenico che ogni artista insegue. E allora che CLAP sia! Il senso del nome scelto è da rintracciare nella onomatopea che racchiude il suono convenzionale degli applausi. Il punto finale, il tributo alla fatica spesa che ogni artista del palcoscenico attende e insegue. Proprio nella distanza che separa il sogno dalla realizzazione di coloro i quali aspirino a questo traguardo si ritrova lo spazio della formazione.

L’idea di inquadrare le discipline performative all’interno di un ambito che richieda una particolare attenzione allo studio è forse quella che maggiormente accomuna noi di Latitudine Teatro, con Voice Academy e La Bottega degli Errori che hanno dato vita a questo nuovo progetto. L’obiettivo comune è infatti quello di fornire, attraverso l’unione delle professionalità e delle competenze, una realtà fino ad oggi assente nella nostra Provincia. Parliamo di un passo importante e significativo, oltre che per il risultato e gli obiettivi che ci proponiamo anche per la modalità attraverso la quale si realizza l’iniziativa: unione e condivisone di intenti.

Novità di rilievo è il collegamento del CLAP con la struttura e le attività del Teatro Fellini di Pontinia, di cui Clemente Pernarella è direttore. Il rapporto tra i due spazi e il raccordo con le attività guarda da un lato alla solidità dell’esperienza formativa, unica scuola in Provincia a disporre di un palcoscenico, dall’altro al progetto che tende, oltre che alla formazione, allo sviluppo delle attività di produzione ed al consolidamento della proposta di spettacoli ed eventi musicali.

Torna su