Centro di formazione e Produzione teatrale

In Scena
Eventi in programmazione

al via la sesta edizione di FORM/AZIONE

Categorie: SPETTACOLI



Il progetto LT TEATRO – I luoghi del fare compie tredici anni!

Un traguardo importante che conferma la necessità di mantenere viva l’attenzione alla formazione artistica e alla promozione e divulgazione della cultura teatrale. Fare teatro libera la mente, rafforza la concentrazione, allena la memoria, espande l’immaginazione, stimola la creatività e mette a fuoco “la visione”. Fare teatro induce all’azione, bilancia il corpo, affina il movimento, coltiva il gesto, armonizza la voce, cura la parola, evolve la comunicazione, sviluppa l’intuizione, la sensibilità e la poetica ed insegna il senso del bello e della misura. Facendo teatro s’impara ad ascoltare, ci si conosce meglio: le emozioni scorrono, i sentimenti si manifestano, si scoprono nuovi aspetti di sé e si entra in empatia con l’altro. Fare teatro educa al lavoro di equipe, dà un metodo per rappresentare idee, pensieri e fantasie, offre occasioni di gioia, spunti di riflessione e situazioni di divertimento. 

Lo sanno bene i nostri allievi che guidati da un team di professionisti generosi e ricchi di talento, ogni anno affrontano oltre 1300 ore interamente dedicate alla formazione artistica, suddivise in diverse materie come: Dizione, Voce e tecniche di respirazione, Storia del Teatro, Espressione corporea, Recitazione, Movimento scenico, Tecniche di training, Improvvisazione, Teatrodanza, Allestimento spettacolo.  

LT TEATRO – I luoghi del fare, però è anche un importantereplica calibre de cartier watches  momento di ricerca per la compagnia che affianca al programma didattico un progetto artistico che porta avanti le linee guida che contraddistinguono la nostra ricerca teatrale:

- l’attenzione alla drammaturgia contemporanea con ALLEGRETTO PERBENE MA NON TROPPO, CHATROOM, BULAMUTUMUMO
- la rilettura dei classici con MEDEA, ECFORIA LA REVIVISCENZA DI UN RICORDO, LA DODICESIMA NOTTE 
- il teatro civile e di narrazione con EVALUNA, BHOPAL 2 DIC ’84
- il rapporto tra corpo e segno scenico con il progetto di ricerca teatrale DILUVIO#01

Tutti i risultati dell'attività formativa confluiscono nella rassegna FORM/AZIONE che rappresenta un momento di incontro e confronto tra i diversi partecipanti alla nostra formazione teatrale.  Ogni anno la rassegna ospita un evento speciale. Quest'anno è stato quello dedicato alla compagnia Atto Due/Laboratorio Nove di Firenze che ha presentato presso il nostro spazio lo spettacolo LE REGOLE DEL cartier crash fake watchesSAPER VIVERE NELLA SOCIETA’ MODERNA di Jean Luc Lagarce e che ha arricchito l’offerta formativa con la Masterclass sulla drammaturgia contemporanea condotta da Silvano Panichi e Simona Arrighi della compagnia.

Arriviamo come sempre al momento dei ringraziamenti. Grazie al prezioso team di docenti: Giovanni Silvia, Giordano Novielli, Michela Sarno, Morris Sarra, Adele Mattocci; al prezioso contributo artistico di Gianluca Cappelletti e Anna Coluccia; agli scatti fotografici e ai video di Paola Palombi; al preciso e attento lavoro di segreteria e organizzazione di Alessandra Gianolla. Grazie a tutti gli allievi e a tutti gli spettatori che con grande affetto e stima continuano a seguirci in nuovi viaggi e avventure teatrali. 


Stefano Furlan fashion replica a lange sohne watches
direttore artistico e presidente

Ultime news inserite

RICONOSCERSI IN QUALCOSA, IO L’HO FATTO

Leggi

Scenari Paralleli: un nuovo progetto al VIA!

Leggi

MOUNT OLYMPUS IN DVD

Leggi

Il progetto LT TEATRO arriva alla sua XIV edizione

Leggi

13 di Mike Bartlett - opera potente ed inquietante sullo scontro tra rivoluzione spirituale e rivoluzione economica

Leggi

Al via la nuova stagione di Latitudine Teatro

Leggi

Torna Su